È ora

Da solo nella mia stanza vuota. Solo la bici appoggiata al muro con le borse piene di roba le quali sembrano quasi sul punto di esplodere. Il mio sacco a pelo sul letto (Domande frequenti N°1: “come hai fatto con la tua roba?” Risposta: l’ho spedita con il corriere in due pacchi e il resto della rba l’ho regalato a chi serviva o cestinato) e la tenuta da bici da indossare domani mattina. Eccitato. Impaurito. Felice. Triste. Ho una lista di emozioni che mi frullano in testa ma è ora di andare e non posso cambiare idea. Immaginate. Ho preparato tutto promosso a tutti la cosa, comprato attrezzatura e all’ultimo: “scusate tutti. Ne ho abbastanza”. Immaginate. Io non riesco. Da domani pedalerò fino in Italia ed è l’unico obiettivo nella testa.

Prima di questo viaggio devo rimgraziare tutti. Non posso fare nomi perchè per la mole di gente che ho incontrato durante quest’anno mi dimenticherei di qualcuno. Grazie veramente a tutti. Mi stanno scorrendo ora le immagini dell’anno passato qui e realizzo ora quanto sia stato bello. Mi mancherete tutti. Mi mancherà questa nazione. Mi mancherà tutto anche se all’inizio non ci avrei scommesso un penny. Ora ogni singolo chilometro è dedicato alla gente che ho conosciuto. Grsazie a tutti.
A domani 

Davide

2 thoughts on “È ora

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s