[ITA]La Mure-Guillestre

La sveglia è regolata presto ma posso godermi l’alba. Un tramonto con le Alpi. Gap non è lontana, ma una cima da scalare mi aspetta. Non è molto difficile da passare e dopo questa ho una lunga discesa nella quale tocco i limiti di velocità delle auto. 

Faccio una pausa a Gap. È il sabato di pasqua e trovo un grande mercato e un mimo. Un classico mimo francese. Quando metto i soldi nel suo cestino comincia a recitare la sua parte. Abbiamo anche bevuto insieme un bicchiere del suo vino invisibile (è un po’ forte per me).  Nel parco principale è in corso un torneo di bocce 

Dopo Gap comincia la strada per Briancon ed è come una montagna russa. Su e giù per la valle. Non guadagno altitudine. Su. Giu. Su. Giu. Dopo 20km sono alla stessa altezza di Gap, dopo una valanga di salite e discese.

Ma ho una buona notizia al lago delle Savine. Il mio amico Alessandro è venuto in bici per fare insieme il colle del Monginevro insieme. Felice di vederlo. Veramente. Significa che sono vicino

Pedalare insieme ad altra gente è meglio. Ti aiuti a vicenda e la salita è molto più lieve. Il nostro obiettivo è Guillestre. Abbiamo prenotato una camera in una casa vacanze. A 700 metri Ale buca. Appena in tempo.

A Guillestre ci godiamo la vita da ciclisti. Birra e dolci.

Oggi, intendo, oggi, pasqua 16 aprile scalerò il colle del Monginevro. È il mio ultimo ostacolo prima dell’Italia. Dopo questo solo la via per casa.

Casa.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s